Chiusura di stagione Red Hawks, si riparte a Settembre

Si conclude la stagione sportiva dei Red Hawks. Venerdì, la consueta cena di fine anno ha premiato come miglior giocatore della stagione, Rocca Stefano.

Si tratta di un premio che tiene conto dei progressi sportivi e del contributo in campo per le gesta tecnico atletiche, ma non può non considerare la costanza nell’impegno, collaborazione, presenza e serietà profusa in tutto l’anno. Sono aspetti essenziali in gruppo come i Red Hawks dove il giocatore non può limitarsi a considerarsi soltanto un giocatore di lacrosse professionista ;D .

 

Stefano Rocca è stato costantemente presente, disponibile, puntuale nelle risposte e rispettoso degli impegni. La crescita tecnica al suo secondo anno è evidente. Ha vinto il semestre come MVP e MHWP e oltre alle giuste lodi viene premiato con una Warrior torch short black stick.

 

Da menzionare anche il buon risultato di Lorenzo Bressan. Anche per lui si parla di una presenza quasi sempre costante anche se ridottasi nell’ultimo periodo dell’anno. Già distintosi nella stagione invernale, viene premiato con un simpatico gadget.

 

I Red Hawks ringraziano l’impegno profuso da Daniele Scaccabarozzi nel gestire gli allenamenti dopo il subentro a Jacopo Colombo.

 

Il bilancio di stagione chiude con il secondo posto in campionato in seguito all’esperienza fatta con i ragazzi dei Black Panthers Prato che hanno portato per la prima volta una squadra pratese ad affacciarsi al lacrosse di primo livello italiano e alla vittoria in coppa Italia.

 

Per il futuro le possibilità si delineeranno a Settembre. I Red Hawks devono sciogliere i dubbi sulla condizione fisica di giocatori importanti come Jacopo Colombo e Caldirola Marco, confermare la presenza di vecchie e nuove conoscenze , parti integranti del gruppo (Scaccabarozzi Paolo, Sacchi Francesco, Pancani Michele) , consolidare i nuovi giocatori (Bissoli Raffaele, Richard Aldeghi) oltre a individuare il ruolo di allenatore per tutta l’annualità e del gruppo di gestione.

 

Ci attendono due mesi di pausa, prima della preparazione atletica e dell’avvio della nuova stagione sportiva.

 

 

 


Jul 04, 2017 | Category: Uncategorized | Comments: none

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *